Borsa Marina a uncinetto

Condividi l'articolo

L’estate mi fa pensare al mare ed ai suoi colori… E proprio dai toni marinareschi è nata la combinazione di tonalità della mia borsa Marina a uncinetto, un modello semplicissimo, a secchiello, lavorato in cotone e microfibra. Da fare subito e da indossare ancora prima! Vediamo come si realizza e cosa occorre.

La borsa a secchiello a uncinetto è un accessorio di moda che ha guadagnato popolarità negli ultimi anni grazie alla sua combinazione di funzionalità e stile. Creare una borsa a secchiello a uncinetto è un progetto ideale per chi ama lavorare con il filato e vuole realizzare un pezzo unico e personalizzato. Questo tipo di borsa si distingue per la sua forma cilindrica e la chiusura con coulisse, che la rende pratica per l’uso quotidiano.

Per realizzare la borsa MARINA a secchiello, non è necessario essere esperte dell’uncinetto, infatti basta conoscere la maglia bassa, la mezza maglia alta e il punto catenella. Il progetto inizia con la base della borsa, una base ovale già pronta, nei buchi si lavorano le maglie che poi costituiranno il corpo della borsa. A parte i primi due giri non ci sono altri aumenti o diminuzioni. La borsa infatti è lavorata in tondo per creare una forma circolare stabile. Una volta completata la base, si prosegue lavorando in altezza per formare il corpo del secchiello.

La scelta del filato è un altro aspetto cruciale nella realizzazione di una borsa a secchiello a uncinetto. Filati di cotone o misti sono spesso preferiti per la loro resistenza e capacità di mantenere la forma. È anche possibile optare per filati più spessi per un look più robusto. Una volta terminata la borsa, la chiusura con coulisse viene realizzata inserendo un cordoncino con catenelle e maglie bassissime, ma potete anche scegliere una stringa di cuoio attraverso la serie di foretti lavorati alla sommità della borsa.

OCCORRENTE

  • COTONE NEW LIFE di MISS TRICOT FILATI (80% Cotone Riciclato – 20% Poliestere) nei colori azzurro, blu e bianco
  • MICROFIBRA MIRAGE di MISS TRICOT FILATI colore 005 Ocean

Uncinetto 4

Se volete realizzare la borsa Marina in versione invernale e con altri colori o in tinta unica, vi consiglio la microfibra Miss Tricot Filati, ideale non solo per capi di abbigliamento, ma anche per borse.

Per info sui filati dei miei tutorial scrivete a info@misstricotfilati.it oppure chiamate il numero: 3703772703 e vi indicheranno il rivenditore più vicino a voi.

REALIZZAZIONE

Lungo i fori del fondo ovale, con la microfibra Mirage sfumata, estrarre 88 mezze maglie alte seguendo gli aumenti in foto. Lavorare il secondo giro a mezze maglie alte eseguendo un aumento ai lati come indicato sullo schema, così da avere in totale 90 mezze maglie alte.

Proseguire a mezze maglie alte alternando i colori in questo ordine:

10 giri sfumato

6 giri blu

6 giri sfumato

6 giri bianco

2 giri blu

10 giri sfumato

2 righe

10 righe sfumato

Dopo aver lavorato 40 giri in totale a mezze maglie alte, lavorare in blu un giro a maglie basse, un giro a punto foretti per inserire il laccetto, e due giri a maglia bassa.

Per il laccetto di chiusura, con il cotone blu avviare 201 catenelle e lavorare 200 maglie bassissime a partire dalla seconda catenella. Cucire due perline decorative alle estremità del laccetto.

Cucire i manici della borsa con il filato blu in corrispondenza dei lati, inserire il laccetto dentro ai foretti e formare un fiocchetto per stringere la borsa. Foderare internamente la borsa con una scocca in feltro.

Ed ora buona passeggiata con la vostra borsa Marina a uncinetto!

SCHEMA BORSA MARINA A UNCINETTO

SCHEMA BORSA MARINA A UNCINETTO

Per i filati utilizzati per le mie creazioni, visitate il sito di Miss Tricot Filati o scrivetemi sui miei canali social: sarò felice di indicarvi come ordinare e acquistare il filato nella tinta che voi preferite.

QUI troverete altri modelli di borse

Se ti piacciono i miei tutorial, continua a seguirmi qui e sulla mia pagina Facebook. Buon lavoro!

Se ti è piaciuto il mio tutorial condividilo tramite i pulsanti social che trovi all’ inizio di questo articolo. Prelevare immagini, schemi e testi senza chiederlo è reato, perciò ti chiedo di citare sempre la fonte. Grazie.

Iscriviti al mio canale YOUTUBE per rimanere sempre aggiornata sui miei videotutorial.