Borsa PinkBag a uncinetto

Condividi l'articolo

Passeggiando davanti alle vetrine dei nogozi, ho notato un tono ricorrente nei capi di abbigliamento ed anche negli accessori: il colore rosa. Ed io, che da sempre sono un’amante dei toni delicati, potevo farmi sfuggire l’occasione di realizzare un accessorio di quella tinta? E così, appena tornata a casa, mi son messa all’opera mescolando due filati, un misto lana ed un lurex con piccolissime paillettes. Ed ecco che in poche ore è nata la mia borsa PinkBag a uncinetto. Me ne sono innamorata sin dai primi giri! Volete realizzarla? Seguite le mie indicazioni.

borsa PinkBag a uncinetto

MISURE

  • 200 gr. di MORBIDOSO di MISS TRICOT FILATI: 40% lana, 60% Pc Microfibra; (100 gr = 110 mt), colore 002
  • un gomitolo di filpaillettes in tinta
  • uncinetto 6
  • Fondo ovale 22 x 8 cm
  • 1 tracolla lunga 50 cm

Per conoscere il negozio più vicino a voi, oppure il rivenditore online di fiducia, visitate il sito di Miss Tricot Filati o scrivetemi sui miei canali social: sarò felice di indicarvi come ordinare e acquistare il filato nella tinta che voi preferite.

Realizzazione

La borsa è senza cuciture: si lavora in un unico pezzo, si parte dalla base, e si lavora sempre in tondo con i due filati insieme.

  • Lungo i fori del fondo ovale, estrarre 52 maglie basse seguendo gli aumenti in foto. Lavorare il secondo giro sempre a maglie basse eseguendo un altro giro di aumenti come indicato sullo schema. Proseguire poi lavorando per 20 giri a mezze maglie alte. Rifinire la borsa con 3 giri di maglie basse in costa.

Aggiungere un fiore e tre foglie, realizzati sempre con lo stesso filo della borsa. Lasciare i fili più lunghi per creare delle codine alle foglie. Per foderare la borsa ho utilizzato una scocca in feltro. Scegliere i manici o le tracolle che più vi piacciono e indossate la vostra pinkbag luccicosa!

Schema borsa PinkBag a uncinetto

borsa PinkBag a uncinetto

QUI troverete altri modelli di borse

Se ti piacciono i miei tutorial, continua a seguirmi qui e sulla mia pagina Facebook. Buon lavoro!

Se ti è piaciuto il mio tutorial condividilo tramite i pulsanti social che trovi all’ inizio di questo articolo. Prelevare immagini, schemi e testi senza chiederlo è reato, perciò ti chiedo di citare sempre la fonte. Grazie.

Iscriviti al mio canale YOUTUBE per rimanere sempre aggiornata sui miei videotutorial.