Stola con ventaglietti a uncinetto

Condividi l'articolo

Arriva il caldo, ma dobbiamo sempre avere a portata di mano un coprispalle per le fresche serate estive… Con un cotone sottile ho lavorato questa semplicissima STOLA A UNCINETTO CON VENTAGLIETTI. Il modello è minimalista, ma sarà perfetto per completare ogni vostro outfit, dall’elegante al pratico.

stola a uncinetto con ventaglietti


Le stole sono accessori intramontabili adatti ad ogni outfit o occasione. Aggiungere una stola a un vestito, un abito da sera, un abito da sposa, un cappotto o una giacca è un complemento indispensabile. Sia di giorno che di notte, le stole sono l’accessorio perfetto. Una stola è diversa da una sciarpa per forma e dimensione, inoltre la stola può essere avvolta e indossata intorno alle spalle o semplicemente appoggiata su uno o su entrambi i lati della spalla, lasciando scivolare le estremità.

MISURE: 35 x 160 cm


FILATO CONSIGLIATO: PERLA FINE di MISS TRICOT FILATI. Per info sui filati dei miei tutorial scrivete a info@misstricotfilati.it oppure chiamate il numero: 3703772703 e vi indicheranno il rivenditore più vicino a voi.


REALIZZAZIONE

La stola si lavora nel senso delle larghezza (lato corto) e si prosegue fino a raggiungere la lunghezza desiderata. Per la mia stola ho ripetuto 17 motivi con ventaglietti in larghezza. Ai due lati lunghi non ho aggiunto alcuna bordura perchè, come vi mostro nello schema, ho lavorato il primo e l’ultimo motivo in modo da formare una rifinizione.

SCHEMA STOLA A UNCINETTO CON VENTAGLIETTI

Ho poi usato una decorazione con fiori cucita con punti nascosti, in modo da formare un anello dove inserire una delle due estremità della stola. Vi piace? A me tantissimo!

QUI TROVERETE ALTRI MODELLI DI SCIALLI E STOLE

Ci vediamo al prossimo tutorial: “Prendi un uncinetto, sfila un gomitolo e crea con me!”. Buon lavoro da Sofy

Se ti è piaciuto il mio tutorial condividilo tramite i pulsanti social che trovi all’ inizio di questo articolo. Prelevare immagini, schemi e testi senza chiederlo è reato, perciò ti chiedo di citare sempre la fonte. Grazie.

Se ti piacciono i miei tutorial, continua a seguirmi qui e sulla mia pagina Facebook. Buon lavoro!