Stellina di natale chiudipacco

Non sapete come utilizzare qualche avanzo di cotone rosso? Ecco un’idea semplice e veloce da realizzare: una stellina di natale chiudipacco. Le vostre confezioni regalo saranno sicuramente uniche e graditissime!

stellina di natale chiudipacco

Tutorial stellina di natale chiudipacco

Misure: cm 8

Occorrente: 20 gr. di cotone cablè numero 5 rosso, pochi gr. di filato lurex dorato, un uncinetto mm 1,75

Realizzazione

1° giro: avviare 7 catenelle e, a partire dalla seconda catenella, lavorare dentro ciascuna catenella di base nel seguente modo: 1 maglia bassa, 1 mezza maglia alta, 4 maglie alte, 3 maglie alte nella stessa maglia, ripetere lungo il lato inferiore della fila di catenelle la lavorazione della prima metà del petalo: 3 maglie alte, 1 mezza maglia alta, 1 maglia bassa, 1 maglia bassissima nella prima catenella.

2° giro: 1 catenella ed 1 maglia bassa sulla maglia bassa, 1 mezza maglia alta sulla mezza maglia alta, 3 maglie alte sulle prime 3 maglie alte, 2 maglie alte sulla quarta maglia alta, lavorare 2 maglie alte su ciascuna delle 3 maglie alte della punta, ripetere in modo speculare l’altra metà del petalo.

3° giro: rifinire in lurex dorato lavorando 2 maglie basse su ciascuna maglia sottostante. In corrispondenza della punta del petalo, dentro lo spazio di 2 catenelle, lavorare 2 maglie basse-1 catenella-2 maglie basse.




Per la corolla, avviare un anello magico e dentro al cerchietto ottenuto lavorare 12 mezze maglie alte. Nel secondo giro eseguire un aumento su ciascuna maglia lavorando in totale 24 mezze maglie alte. Per ottenere un aumento lavorare 2 mezze maglie alte sulla stessa maglia di base. Rifinire la corolla con un giro di maglie basse in lurex dorato.

Schema della stellina di natale chiudipacco

stellina di natale chiudipacco




Assemblare la stellina cucendo i petali alla corolla con punti nascosti.




Ci vediamo al prossimo tutorial!

QUI troverai altri tutorial natalizi con schemi e spiegazioni.

Se ti è piaciuto il mio tutorial condividilo, ma non dimenticare di inserire il link dell’articolo. Prelevare foto e testi altrui senza chiederlo è reato, perciò ti chiedo di citare sempre la fonte. Grazie.

Iscriviti al mio canale YOUTUBE per rimanere sempre aggiornata sui miei videotutorial.

Passa a trovarmi anche su FACEBOOK

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato.