Top down con rombi a uncinetto

Condividi l'articolo

Ho trovato in un cassetto un bellissimo filato sfumato e sto lavorando ad un capo top down con rombi all’uncinetto. Presto troverete il videotutorial su YouTube! Nel frattempo ho disegnato lo schema dello sprone se qualcuna di voi fosse interessata a provarlo.

Avete notato, scorrendo i social, quanti capi e accessori a maglia e all’uncinetto vengono creati ogni giorno da creatie/i di ogni età? Questa cosa non fa altro che rendermi felice, perchè ho sempre sperato che le arti manuali venissero rivalutate anche dai giovani.

La moda all’uncinetto ha visto una rinascita negli ultimi anni, diventando un vero e proprio trend nel mondo della moda. Questa antica arte, che un tempo era considerata un passatempo per le nonne, è ora apprezzata da diversi designer di alta moda e da appassionati di tutto il mondo. L’uncinetto permette di creare capi unici e personalizzati, dalle maglie ai vestiti, dagli accessori come borse e cappelli, fino agli oggetti per la casa come coperte e cuscini.

Uno dei motivi del successo dell’uncinetto è la sua versatilità. Con diverse tecniche e punti, è possibile creare texture e disegni complessi che danno vita a pezzi davvero unici. Inoltre, l’uncinetto permette di utilizzare una vasta gamma di materiali, dai filati naturali come cotone e lana, a quelli sintetici come acrilico e nylon. Questo consente di adattare i capi all’uso stagionale, creando abiti leggeri e traspiranti per l’estate e capi caldi e avvolgenti per l’inverno.

Schema Top down con rombi all’uncinetto

Per la mia maglia ho avviato 132 catenelle e ho chiuso in tondo. Ho poi lavorato seguendo lo schema dello sprone.

top down con rombi all'uncinetto

Ci vediamo al prossimo tutorial!

Prendi un uncinetto, sfila un gomitolo e crea con me!”.

Buon lavoro da SofyElle

Iscrivetevi al mio canale YOUTUBE per rimanere sempre aggiornate sui miei videotutorial.

Passate a trovarmi anche su FACEBOOK

Se ti è piaciuto il mio tutorial, condividilo tramite i pulsanti social che trovi all’ inizio di questo articolo. Prelevare immagini, schemi e testi senza chiederlo è reato, perciò ti chiedo di citare sempre la fonte. Grazie.