Stola Flame a uncinetto

Con un caldo e avvolgente rosso della linea “Spendobene Mini” di Tropical Lane, ho realizzato la stola Flame a uncinetto, lavorata con trafori nella parte centrale e arricchita da un vistoso bordo con ventagli ripetuti per tre motivi in lunghezza. Il filato di spessore medio-fine e la delicatezza della trama la rendono ideale per questa stagione ma anche per la prossima Primavera. QUI potete trovare i dettagli del filato e la cartella colori! Scegliete la tinta che più vi piace e mettetevi al lavoro!

stola flame a uncinetto

Occorrente

Misure

cm 186 (larghezza); cm 44 (altezza)

Tutorial stola Flame a uncinetto

La stola si lavora dalla larghezza proseguendo nel senso dell’altezza.

1° riga: avviare 394 catenelle. Voltare il lavoro avviare 3 catenelle che sostituiscono la prima maglia alta, e lavorare *8 maglie alte, 2 catenelle, saltare 2 catenelle, 9 maglie alte*. Ripetere da * a * per tutta la riga.

2* riga: 1 maglia alta, 2 catenelle, saltare 2 maglie alte, *3 maglie alte sulle 3 maglie alte centrali del gruppo di 9 maglie, 5 catenelle, 1 maglia bassa nello spazio di 2 catenelle, 5 maglie alte*. Ripetere da * a * per tutta la riga e terminare con 2 catenelle, saltare 2 maglie alte, 1 maglia alta sull’ultima maglia alta.

Proseguire seguendo lo schema grafico ripetendo le righe 3 e 4 fino a raggiungere la misura che serve per il vostro lavoro.

Bordo

Per il bordo lavorare tutto intorno alla copertina un giro di maglie basse, e negli angoli lavorare 3 maglie basse nella stessa maglia (quella ad angolo). Proseguire lavorando come nello schema solo lungo 3 lati della stola. Lasciare libera la parte superiore già rifinita a maglie basse.

Schema Stola Flame a uncinetto

schema stola flame

E voi in che colore la realizzerete? Inviatemi le foto!

Ci vediamo al prossimo tutorial: “Prendi un uncinetto, sfila un gomitolo e crea con me!”. Buon lavoro da Sofy.L

Se ti è piaciuto il mio tutorial condividilo tramite i pulsanti social che trovi all’ inizio di questo articolo. Prelevare immagini, schemi e testi senza chiederlo è reato, perciò ti chiedo di citare sempre la fonte. Grazie.

Se ti piacciono i miei tutorial, continua a seguirmi qui e sulla mia pagina Facebook. Buon lavoro!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.