Stola a uncinetto Aria di Primavera

Stola Aria di Primavera

Pronte per un nuovo progetto? Ecco per voi la mia Stola a uncinetto Aria di Primavera. Una stola traforata ideale per questa stagione, ma che, con il giusto filato, sarà perfetta da indossare per la prossima estate. Io l’ho chiamata “Aria di Primavera”, ma si adatta anche alle fresche serate estive o di inizio autunno.

Stola a uncinetto Aria di Primavera

La stola è un accessorio da portare sempre con noi, la si indossa volentieri, è un capo versatile, sportivo o elegante: l’esito dipende dalle tonalità e dai punti con cui è lavorata.

Quella che vi propongo in questo tutorial è realizzata con un filato in microfibra, piuttosto sottile. Io ho preferito rendere la trama più traforata e morbida lavorandola con un uncinetto più grosso di quello indicato sull’etichetta del filato.

Iniziamo subito la nostra stola: di seguito troverete il video-tutorial e lo schema grafico.

Misure:

Occorrente: 200 gr di filato misto lana (100 gr=380 mt); uncinetto 3,50

Se volete realizzare questa stola in cotone, vi consiglio un bel filato sfumato come ad esempio Alize Ombre Batik.

Avvio del Lavoro

La stola si lavora dal lato corto e cresce nel senso della lunghezza, così sarà più semplice decidere la misura più adatta a noi, indossandola durante la lavorazione.

Avviare 81 catenelle e lavorare per 122 righe seguendo il video-tutorial o lo schema grafico.

Video-Tutorial Stola Aria di Primavera

Schema della Stola a uncinetto Aria di Primavera

Clicca sulla foto per ingrandire lo schema

Aggiungete alla vostra stola un bel bordo. Guardate nel video come ho realizzato quello per la mia stola.

Che ne dite? A me il punto è piaciuto moltissimo, e se realizzerete questa stola in cotone o con un filato lamè, sarà l’accessorio perfetto per completare una mise più elegante.

Ed ora non mi resta che salutarvi, vi aspetto al prossimo tutorial!

E ricordate il nostro motto: “Prendi un uncinetto, sfila un gomitolo e crea con me!”

Ciao e al prossimo tutorial!

Iscrivetevi al mio canale YOUTUBE per rimanere sempre aggiornata sui miei videotutorial.

Passate a trovarmi anche su FACEBOOK

Articoli simili

Un commento

  1. Ciao! ti seguo da un po, ma vorrei che precisassi come chiudere le maglie senza avere la classica riga che percorre tutta la maglia. Mi riferisco al tutorial MAGLIA INCANTO. Non si vede bene il retro, ovvero dove finisce la riga e si congiunge all’altra. Io ed una mia amica abbiamo guardato e riguardato, ma a lei che sta eseguendo il tuo lavoro viene una riga in evidenza che si nota molto nonostante il suo filato sia colorato come il tuo. io ho dato un consiglio su come chiuderla, ma forse un tuo esempio anche breve flash potrebbe aiutarla. lei ti ha scritto su you tube. Ciao e grazie se mi risponderai. Giuseppina ed Enza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.